Cocaina, disturbi del sonno e disfuzioni sessuali

cocaina disturbi

Come ogni dipendenza, anche quella da cocaina provoca danni all’organismo, sia negli uomini che nelle donne. Ecco due principali effetti negativi causati dalla cocaina.

Tra i principali disturbi causati dalla cocaina che si possono riscontrare nel corpo maschile, ci sono sicuramente la disfunzione erettile e il disturbo del sonno. Questi due problemi emergono nei soggetti che fanno uso di cocaina in maniera sistematica, per lunghi periodi e in dosi consistenti.

Problemi sessuali causati dall’abuso di cocaina

Al contrario di quanto si possa credere, la cocaina ha degli effetti negativi sul comportamento sessuale: se da un lato aumenta i livelli di eccitazione, libido e potenza sessuale, dall’altro provoca anche effetti opposti, sino ad arrivare a problemi di erezione. Tutto questo, certamente, dipende anche dalle dosi che si assumono.

Nello specifico, 25-150 mg di cocaina producono stati euforici, un incremento della forza fisica e mentale, un aumento del piacere sessuale, nonché un’amplificazione delle percezioni sensoriali. A questa sensazione di rigore fisico e sessuale, può seguire un’indifferenza sessuale che spegne tutti gli istinti sopra citati. La cocaina può provocare stati di ipersessualismo che possono sfociare in maratone di sesso o, nel caso in cui è un soggetto solo, a masturbazione compulsiva. L’azione afrodisiaca legata alla cocaina è sfruttata soprattutto dalle donne che lavorano in night club o che praticano prostituzione o dai clienti che intendono migliorare le proprie performance sessuali.

Gli uomini che fanno uso di cocaina sperimentano due conseguenze di questa sostanza: aumento del desiderio carnale e riduzione della sensibilità, poiché la cocaina funge da anestetico locale, provocando difficoltà nell’eiaculazione e nel raggiungimento dell’orgasmo. Nei casi più gravi, il soggetto che assume cocaina in modo cronico, può arrivare a soffrire di anedonia sessuale, ossia quella condizione fisica per la quale il soggetto non percepisce più piacere nell’atto sessuale, come in altre attività che dovrebbero arrecare benessere e soddisfazione.

Dipendenza da cocaina e disturbi del sonno

Oltre ad intaccare la sfera sessuale, la cocaina provoca anche disturbi del sonno. Il soggetto inizia a riscontrare difficoltà oggettive nel coricarsi e di trovare la strada del sonno. Il cattivo sonno deriva dalla condizione psichica in cui la persona dipendente da cocaina si ritrova a vivere: il soggetto, infatti, comincia a soffrire di ansia, malumore, aggressività, depressione, memoria carente e difficoltà di concentrazione. Uno stato confuso nel quale il paziente non può trovare certamente il modo di rilassarsi e conciliare il sonno.

Un soggetto che non trova pace durante le ore notturne – o quando sente l’esigenza di coricarsi per dormire – acuisce tutti gli atteggiamenti negativi che derivano dall’assunzione di cocaina. Possono alternarsi, infatti, momenti di elevata euforia che sprofondano in baratri di acuta depressione, per poi sfociare in atteggiamenti incontrollabili e aggressivi sempre più intensi. Anche a livello fisico, iniziano a palesarsi disturbi di diversa importanza e intensità: la cocaina, infatti, decompone le mucose nasali, irrita i bronchi, provoca disfunzioni al fegato, indebolisce il sistema immunitario, provoca disturbi visivi, ictus, convulsioni, collassi, disturbi percettivi e di concentrazione, stati paranoici, apatia sessuale, malattie mentali, tremori, allucinazioni, tachicardia, tremori, disturbi respiratori e, nei casi estremi, anche alla morte, anche se si tratta della prima assunzione.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

2 + 3 =