La dipendenza da Cocaina

dipendenza da cocaina

La dipendenza da Cocaina è un desiderio psicologico incontrollabile a consumare dosi di cocaina con cadenza continuativa nel tempo. L’overdose di questa sostanza può portare a danni cardiovascolari, danni cerebrali con rischi di ictus a attacchi cardiaci.

La cocaina è una sostanza tossica ad altissima tendenza a creare dipendenza, il suo uso ha come principali effetti psicotropi euforia, aumento dell’energia, altri sintomi della dipendenza da cocaina sono bruschi cambi di umore, tachicardia, attacchi di panico, distorsioni cognitive e problemi comportamentali.

Quando il consumo viene bruscamente interrotto anche per la cocaina si hanno sintomi di astinenza con effetti sensibili quali: disforia, depressione, ansia, debolezza psicofisica, dolore e incontrollato desiderio per la sostanza.

La cocaina è una delle droghe più pericolose oggi utilizzate dall’uomo, secondo la classificazione stilata da Lancet nel 2007 è seconda solo all’eroina considerando i danni fisici, la dipendenza e i danni sociali che arreca.

Qualche informazione sulla dipendenza da cocaina

I dipendenti da cocaina chiamano la sostanza con vari nomignoli da strada, capita quindi di sentirla nominare come neve, bamba, palla di neve, bianca, white base e simili vezzeggiativi in cui si ricorda che la sostanza si presenta in genere in forma polverosa bianca cristallina e inodore, dal sapore amaro.

Prima di essere commercializzata viene tagliata (ovvero mischiata) con sostanze alcune neutre (come zuccheri e amidi) altre che cercano di potenziarne gli effetti (caffeina o altre sostanze più tossiche). Il taglio serve in genere per aumentare la massa di sostanza vendibile e quindi i guadagni dello spacciatore. A volte le sostanze aggiunte sono talmente di bassa qualità da essere più pericolose della cocaina stessa.

I dipendenti da cocaina esperti sanno che la purezza della sostanza si stima dall’odore caratteristico e dalla friabilità anche se questo è un metodo empirico che serve solo a stimare la quantità di cocaina pura e non la componenete chimica del prodotto tagliante.

La purezza della cocaina determina il costo della dose, in Italia un dipendente di cocaina spende circa 70 euro per una dose di 1 grammo. Come detto il costo è influenzato dalla purezza, dalla nazione in cui si compra, in genere i prezzi si sono abbassati negli ultimi anni e questo ha portato ad un aumento di consumo di cocaina in molti paesi.

Per quanto riguarda la diffusione la cocaina è in Italia la seconda sostanza tossica più diffusa dopo la cannabis, secondo uno studio Ipsad il 1,3% degli italiani è dipendente o consumatore di cocaina, con un preoccupante aumento degli under 35 e delle classi sociali una volta meno toccate dal fenomeno.

Negli anni ’80 infatti la cocaina era considerata la droga degli yuppies mentre oggi ha una diffusione più trasversale che interessa dal professionista al lavoratore dipendente.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

4 - 2 =