Come riconoscere un cocainomane

come riconoscere un cocainomane

Ovviamente solo un esame medico può riconoscere se si è in presenza di un dipendente da cocaina, nondimeno essendo la cocaina una potente sostanza psicoattiva che lascia segni sia fisici che mentali è possibile ad un occhio attento cogliere e riconoscere dei segnali che possono costituire indizio di consumo di cocaina.

Inutile dire che se si hanno molte indicazioni positive in persone a noi care, familiari o amici la cosa ottimale è sottoporre il soggetto ad un approfondito controllo medico.
Presenza di polvere bianca sugli indumenti o negli ambienti vissuti dal soggetto è la cosa più ovvia ma anche la più traditrice. Il cocainomane può lasciare tracce del suo consumo, per quanto minime e questo è un indizio basilare e preoccupante. Oltre che sui vestiti resti di assunzioni possono trovarsi su superfici piane, mobili, tavolini.

Alcuni indizzi fisici per riconoscere un cocainomane

Occhi arrossati. Come forte stimolante la cocaina provoca arrossamento agli occhi, ovviamente le cause di occhi rossi possono essere molte, ma questa manifestazione ripetuta per vari giorni può essere indizio dell’uso di cocaina.

Pupille dilatate. La cocaina agisce come midriatico causando l’apertura della pupilla anche in ambienti non bui. Come per il caso dell’arrossamento non è un indizio univoco, però deve essere considerato.

Segni di punture sul corpo. Il consumo di cocaina avviene per inalazione o iniezione, in quest’ultimo caso il consumatore lascia sul corpo dei segni delle ripetute assunzioni. I punti più probabili sono mani, avambracci, piedi, gambe, la presenza di piccoli puntini segno di un inserimento di un ago possono indicare un consumo di cocaina abituale.

Altri segni meno tangibili ma altrettanto indicativi che caratterizzano un cocainomane sono quelli comportamentali.

La cocaina è una droga che dà euforia, attenua il senso di fatica e di fame. Chi la assume può apparire dinamico, sicuro di sé e persino felice senza apparente motivo. Verbosità eccessiva e agitazione possono essere altri indizi. Questi effetti sono però limitati alla prima fase subito dopo l’assunzione della cocaina e che è concentrata da pochi minuti a circa un ora. Terminata la fase up il soggetto entra in una fase di rallentamento.

Nei giorni successivi, se il consumo non viene ripetuto, il cocainomane entra in una fase down che è l’opposto della fase up, può risultare depresso, rallentato, scostante e tendere a isolarsi.

La cocaina è un anoressizzante e riduttore del senso di fatica, se si nota che una persona tende a mangiare meno di come era abituato a fare o dormire molto poco questo può essere un indizio rivelatore di cocaina dipendenza.

Man mano che la dipendenza da cocaina procede il consumatore ha bisogno di quantità sempre maggiori per avere gli stessi effetti (la cosiddetta tolleranza), questo porta a una sempre maggior ricerca della sostanza a scapito della altre attività o delle relazioni, il dipendente da cocaina quindi si trova a controllare sempre meno la propria vita e a mostrare segni comportamentali incoerenti, scostanti, aggressivi. Oltre a sbalzi d’umore sempre meno nascondibili, depressione e comportamenti psicotici vi possono essere atteggiamenti di reticenza, mancanza di responsabilità o disonestà e furto allo scopo di procurarsi la dose necessaria.

Problemi finanziari seguono spesso il consumo di cocaina perché la droga, benché i prezzi si sono abbassati, resta una delle più costose e il dipendente perde il concetto di costo quando sente il bisogno di procurarsi una dose a scapito del suo patrimonio e di quella della sua famiglia.

Questi sono alcuni dei segnali che permettono di riconoscere un consumatore di cocaina, una volta che più di un indizio porta ad avere anche solo il dubbio che una persona è caduta nella malattia delle dipendenza da cocaina è necessario metterla in contatto di personale medico qualificato perché possa iniziare un percorso di cura dalla dipendenza.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

3 + 7 =