Sindrome da astinenza da cocaina, ecco in cosa consiste

sindrome astinenza cocaina

La dipendenza da cocaina è una delle più difficili da estirpare e, ancora più difficile da tenere sotto controllo è l’astinenza da cocaina, che non ha sintomi visibili fisicamente, come il vomito, la sudorazione o dolori muscolari, come nel caso della dipendenza da eroina.

I soggetti dipendenti da cocaina hanno sintomi di natura mentale e psicologica, come depressione, incubi, aumento dell’appetito, pensieri risolti al suicidio, agitazione. Quando il soggetto smette di assumere cocaina avverte la realtà circostante come ostile, buia e senza via d’uscita.

A questi sintomi, la persona avverte l’irrefrenabile voglia di poter di far uso di cocaina. Un’esigenza che diventa ingestibile, perché annebbia i pensieri e spinge il soggetto a perdere il controllo di se stesso e delle facoltà di raziocinio. Per raggiungere il piacere, il dipendente da cocaina è capace di fare tutto. Per questo motivo, i narcotici possono diventare estremamente pericolosi e, pertanto, da considerare soggetti da far curare in cliniche specializzate, dove devono essere sottoposti a sorveglianza 24 ore su 24. Il trattamento legato alla disintossicazione dell’organismo dalla cocaina può durare anche diversi mesi.

Nel periodo in cui il soggetto viene sottoposto alla disintossicazione da cocaina, possono essere attuati dei medicamenti che vanno ad alleviare i problemi psicologici riscontrati nel paziente, anche se non ce ne sono di specifici che possano dare un sollievo completo, come per altre dipendenze da sostanze stupefacenti. In tal senso, un aiuto lo possono dare alcuni antidepressivi prescritti solo sotto la supervisione del medico che ha in cura il cocainomane, che deve essere seguito da una figura professionale, per evitare che incorra in pericoli, quali l’overdose dopo un periodo di pausa forzata.

Quello che preme a un dipendente da cocaina è trovare il modo per ottenere una nuova dose di cocaina: per questo, il soggetto mostra ansia, irritabilità e insoddisfazione. La felicità e la soddisfazione, infatti, dipendono solamente dalla cocaina. L’effetto di questi farmaci sul cervello è così grave che il paziente non può immaginare che ci sia niente altro che potesse dare piacere, tranne la droga. A causa di questi forti disturbi psicologici, le persone che hanno usato la cocaina sono spesso inclini al suicidio perché non vedono una soluzione, tranne che nella cocaina.

L’astinenza da cocaina fa leva su diverse fasi che il soggetto dipendente affronta prima di arrivare alla guarigione. Nella prima fase, il paziente è irritabile e insonne, ha poco appetito e sensibile alla luce e al suono. A ciò segue un periodo di depressione ed esaurimento quando dallo stato di privazione del sonno passa allo stato di sonnolenza costante ed apatia. Intorno al sesto giorno della prima fase di trattamento, questi sintomi diminuiscono, riducendo il bisogno di cocaina, il paziente si addormenta normalmente ma è ancora debole.

Nella seconda fase, si sviluppa la cosiddetta “noia da cocaina” , che può durare da una settimana a vari mesi. Durante questo periodo, il tossicodipendente è spesso depresso e apatico, indifferente a tutto ciò che lo circonda e letargico, ma anche irritabile, perché il bisogno di droga si fa più insistente.

Nella terza fase, che prende piede poco dopo il terzo mese di terapia intensiva, il paziente comincia lentamente a tornare alla normalità e inizia a vivere normalmente. Non bisogna, però, abbassare la guardia, poiché la guarigione può avvenire almeno dopo dodici mesi di astinenza totale e prolungata. Il trattamento va effettuato in cliniche specializzate che seguano il soggetto in tutte le fasi che vanno dall’attuazione della terapia disintossicante, all’astinenza, fino alla guarigione finale. Fondamentale, anche un supporto psicologico e affettivo che possano aiutare il paziente in questo difficile percorso.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Centro San Nicola

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, per te o per un familiare, contattaci e ti aiuteremo.

Il/la sottoscritto/a dichiara di aver acquisito le informazioni contenute nella informativa ai sensi dell’art. 13 d.lgs. n. 196/2003, e di prestare il consenso ai sensi dell’art. 23 d.lgs. n. 196/2003 per il trattamento dei propri dati personali per le finalità di cui all’informativa.


Captcha

4 - 3 =